caffe

Brasile: via i dazi sull’importazione

Novità in vista per l’economia brasiliana: a breve i dazi sull’import verranno ridotti scendendo dal 25% attuale all’8 – 10%, cosa che garantirà un aumento della competitività economica e una riduzione del costo del lavoro. I settori che beneficeranno di questa novità sono molti: chimico, tessile, alimentare, petrolio e suoi derivati, meccanico, vetro ed infine acciaio. Questo avrà una forte ripercussione sul “made in Italy” per le imprese italiane, che da sempre vedono il Brasile come una terra promessa, vasta e piena di potenziale a livello commerciale e più aperta culturalmente e a livello di integrazione dei paesi asiatici.

Per quanto riguarda la Proprietà Intellettuale, e in particolare per i Brevetti la domanda viene pubblicata dopo 18 mesi dal deposito e l’esame deve essere richiesto entro 36 mesi. Esiste una procedura accelerata: concessa se vi è una violazione in corso, se il finanziamento del brevetto dipende dalla sua concessione e se il richiedente ha compiuto 60 anni. La durata del brevetto è di 20 anni dal deposito per i brevetti; 15 anni dal deposito per i modelli di utilità. Le tasse di mantenimento si pagano ogni anno a partire dalla terza annualità.

Azione di nullità: è possibile depositare un’azione di nullità contro un brevetto concesso in Brasile entro 6 mesi dalla concessione presso l’Ufficio oppure in ogni momento di fronte ad un giudice; la controparte deve rispondere entro 60 giorni.

Marchi

Ogni domanda può coprire solo una classe di prodotti/servizi prevista dalla classificazione internazionale. Dopo un esame formale, la domanda è pubblicata per un periodi di opposizione di 2 mesi. Se non viene depositata l’opposizione, l’esame prosegue nel merito, con la rappresentanza obbligatoria di un rappresentante locale e, se supera l’esame, viene ammessa alla registrazione, pagando la relativa tassa. Il Marchio dura 10 anni dalla registrazione.

Design

Il Design deve essere rappresentato da una novità assoluta. E’ possibile depositare “domande di oggetti in serie”.

La durata è di 10 anni dal deposito e le tasse si pagano per ogni quinquennio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>